rebecca

Rebecca WHO? Qui, dove sono io

Non è sempre facile parlare di sè, sopratutto sul web. Ma ci proverò!

Rebecca è una Content Writer di Lucca. Ha 23 anni. Cosa vuole fare da grande? Basta che sia creare. L’unica cosa certa è che scrivere è l’unica maniera logica che conosce per esprimersi in maniera leggera.

Sul suo sito potrai consultare il portfolio, i servivi offerti (copywriting, gestione social network, web content editing, story telling e scrittura di articoli in ottica SEO), mentre qui potrai goderti una pausa caffè leggendo le news del blog che ogni giorno tratteranno un argomento diverso a seconda del piatto che desideri ‘gustare’. Dico piatto perché Pennasciutta è si un blog, ma non di cucina come suggerisce il titolo.

rebecca

Rebecca è una ragazza particolare, troppo testarda, a volte fra le nuvole. E’ nata curiosa e non ha mai smesso di farsi domande. Da sempre le piace leggere, di sera, quando tutto è in silenzio. Ama scrivere, comunicare con le parole. Adora l’arte e la danza. E anche un po’ la Nutella. Forse più di un po’ Le piacerebbe viaggiare tanto, tantissimo. Ogni volta per tornare più che per andare. Pensa troppissimo. Troppa ansia per un metro e sessantare di altezza.

Su di Me

Sono una giornalista (praticante) e content writer come ho già detto. Ma prima di tutto una scrittrice. Liceo classico e poi, dopo aver studiato Comunicazione all’università di Pisa, ho iniziato a lavorare per un quotidiano online nella mia città: Lucca in Diretta. Nel frattempo, ho anche svolto incarichi per aziende lucchesi per servizi di pubblicità e marketing.

Se proprio dovessi guardarmi dentro direi che mi piacerebbe, in futuro, occuparmi di diritti umani, di libertà negate, per dare voce al senso di giustizia che mi caratterizza da sempre. Sono la classica tipa che difendeva i compagni più in difficoltà, che crede che l’amore non abbia una forma precisa e definita e che tutti i colori di pelle vadano bene.

Rebecca si occupa anche di marketing


Tornando sul marketing invece, il mio sito è nato sia per necessità lavorative, sia perché credo che ad oggi sia sempre più importante creare il digital content che attrae, ottimizzare i contenuti al massimo e raggiungere la prima pagina Google. L’aspetto della scrittura viene spesso sottovalutato quando si parla di comunicazione, ma in realtà nell’ambo del digital marketing è un lato essenziale che non può essere dimenticato. Ci sono tanti modi di scrivere: si può scrivere con un testo, oppure un video, un’immagine. Soprattutto in ambito pubblicitario.

Google ci legge. Se Google si interessa, anche gli utenti si interesseranno grazie al suo aiuto. E’ fondamentale che le parole siano pensate in maniera originale e unica, che brillino e si posizionino ai primi posti nelle Serp.

Studiare un buon piano di affari infatti garantisce il primo passo verso il successo della propria impresa. E anche in rapporto alla scrivere si tende spesso a sottovalutare l’aspetto di ‘vendita delle nostre parole’ che non è poi così scontato come sembra. Neppure quando si parla di tematiche più delicate. Se vogliamo creare fiducia nel lettore, prima dobbiamo meritarla e adottare il metodo giusto per ottenerla.

Qualche dettaglio

Il rapporto di Rebecca con la scrittura è nato quando era molto piccola. Sua mamma dice che non usciva mai di casa senza aver messo nel suo zainetto un quaderno e una penna. Già ai tempi delle elementari teneva un diario segreto, a cui aggiungevo pensieri tutte le sere. Era il suo sfogo preferito. E ogni tanto lo scrive ancora. Testarda da sempre, a volte anche un po’ troppo.

La materia che le piaceva di più? L’italiano ovviamente. Poi i primi articoli sul giornalino della scuola, la decisione di studiare Comunicazione e ora la collaborazione con un giornale che si augura possa darle le basi per avviare una carriera nel campo giornalistico e della comunicazione.

Ad oggi posso dire quindi che la scrittura per me non è più solo una passione: pian piano sto riuscendo a trasformarla in un lavoro ed è quello che più mi auguro. D’altronde, è il mio sogno.

Qui troverai il mio blog, con qualche pensiero scritto qua in là e tante idee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *